Trasferta a Pesaro

Dopo il successo avuto a Barcellona anche quest'anno siamo rimasti sulla cresta dell'onda facendoci conoscere nel nostro bel paese...la buona sorte stavolta ci ha portato a metà settembre a Pesaro...e a Fiorenzuola di Focara dove abbiamo fatto un gemellaggio con il Corpo Bandistico di Colombarone – Fiorenzuola di Focara.

Siamo stati accolti molto calorosamente dal loro Presidente, Fiorino Della Martera, che ci ha accompagnato a visitare il loro bellissimo paese che sorge su uno sperone roccioso dal quale si ammirano paesaggi mozzafiato sul mare e sulle colline dell’entroterra. Insieme a lui abbiamo visitato  la loro sede e ci ha illustrato la loro attività. La sera con la banda gemellata abbiamo suonato a Pesaro nella piazza Libertà sul lungomare, famosa per la Palla dello scultore Arnoldo Pomodoro, con molta partecipazione da parte della gente del posto e di turisti e la presenza di un consigliere del Comune di Pesaro e di un rappresentante di Apahotel. Ha aperto la serata la Banda ospitante, diretta dal loro maestro Doria del Maestro, a cui è seguita la nostra esibizione.

Questi gemellaggi sono molto utili per farci crescere sia musicalmente che come gruppo...tre giorni insieme rafforzano l'amicizia e ci danno lo sprint per continuare a suonare insieme con impegno ed allegria.

Con questa uscita abbiamo potuto conoscere un po' le Marche. Pesaro con il suo bellissimo mare, con i mosaici del suo Duomo, la sua biblioteca, e la casa natale del grande compositore e musicista Rossini. Un’emozione fortissima è stata la visita al Conservatorio, dedicato a Rossini, all’incanto delle sue stupende sale affrescate.

Gradara con il suo borgo, uno dei più belli d’Italia, e il castello attorniato dalle sue imponenti cinte murarie, dove è ambientata la tragica storia d’amore di Paolo e Francesca descritta da Dante nella Divina Commedia.

Urbino piena di arte e di storia con il suo meraviglioso Palazzo Ducale, oggi Galleria nazionale delle Marche e la casa natale di Raffaello.

Infine la rocca di S.Marino con la sue fortezze da dove si domina dall’alto la città di Rimini. E qui dopo aver lautamente pranzato abbiamo messo insieme un concertino, niente male, per la gioia dei passanti.

L'esperienza è stata positiva,abbiamo conosciuto gente simpatica e socievole

che speriamo di poter rivedere presto qua, ospite nostra.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now